iscriviti alla newsletter
scrivici le tue idee
scarica il PSR

MISURE DI INTERVENTO

MISURA 311 - Diversificazione in attività non agricole

Azione 1
Sviluppo dell’ospitalità agrituristica visto che nell'ottica della multifunzionalità in agricoltura, il turismo rappresenta una potenzialità economica rilevante.

Volume massimo di investimento 1 milione di euro. Contributo 50% in conto capitale

Azione 2
Consolidamento e creazione masserie didattiche  per qualificare ed accrescere l’offerta didattica nelle aziende agricole, fulcro del mondo rurale fatto di tradizione e cultura.

Volume minimo di investimento € 100.000 euro. Contributo de minimis € 200.000

Azione 3
Creazione masserie sociali per erogazione servizi terapeutico-riabilitativi ed inclusione sociale dei soggetti svantaggiati (ippoterapia, agroterapia, pet therapy, ecc).

Volume minimo di investimento € 100.000. Contributo de minimis € 200.000

Azione 5
Realizzazione di nuovi impianti  per produzione e vendita di energia da fonti rinnovabili (biomasse, solare, eolico, idroelettrico) dato che costituisce una opportunità quanto mai interessante per l’integrazione del reddito delle imprese agricole.

Volume massimo di investimento 1 milione di euro. Contributo 50% in conto capitale.


MISURA 312 - Sostegno allo sviluppo e alla creazione delle imprese

Azione 1
La creazione e lo sviluppo competitivo di microimprese nel settore dell’artigianato tipico locale per promuovere l’auto-imprenditorialità;

Volume 

Azione 2
Il commercio, esclusivamente relativo ai prodotti tradizionali e tipici del territorio di riferimento, favorendo, in particolare la creazione di aggregazioni di microimprese per l’attivazione di microcircuiti di distribuzione locale;

Volume 
 
Azione 3
I servizi alla popolazione locale, soprattutto all’infanzia, agli anziani (ludoteche, baby-sitting, centri ricreativi) e attinenti il tempo libero (biblioteche, piccoli centri ricreativi, centri adibiti alla presentazione di produzioni cinematografiche e/o spettacoli, attività di intrattenimento e sport).

Volume massimo di investimento è pari a € 40.000. Contributo50% in conto capitale.


MISURA 313 - Incentivazione di attività turistiche

Azione 1
Individuazione e realizzazione di itinerari naturalistici, eno-gastronomici (strade del gusto e delle tradizioni, della transumanza, di turismo equestre–ippovie, ciclo-turismo)

Volume Intensità 

Azione 2
Creazione di centri di informazione e di accoglienza turistica, attraverso l’adeguamento delle strutture esistenti (allestimento di sale di accoglienza, sale di degustazione, vetrine di prodotti) e la produzione degli strumenti di comunicazione (siti internet, brochure, depliant informativi, guide turistiche);

Volume Intensità 

Azione 3
Realizzazione di sentieristica compatibile con l’ambiente naturale e di cartellonistica a basso impatto ambientale e funzionale al raggiungimento dei siti di interesse turistico;

Volume Intensità del contributo 100% in conto capitale.

Azione 4
Commercializzazione e promozione dell’offerta di turismo rurale attraverso l’acquisto di arredi e attrezzature, comprese quelle informatiche, destinate alla divulgazione e all'esposizione

Azione 5
Creazione di strutture di piccola ricettività attraverso la riqualificazione e l’adeguamento di immobili, nonché l’acquisto di arredi e di attrezzature per lo svolgimento di attività ricettive di piccole dimensioni non classificate come strutture alberghiere e organizzate in forme innovative di ospitalità (albergo diffuso).

Contributo de minimis € 200.000. Intensità contributo 50% in conto capitale.


MISURA 321 - Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale

Azione 1
Servizi di carattere didattico, culturale e ricreativo a favore soprattutto dei giovani in età scolare. L’attività didattica riguarderà in particolare la riscoperta dei valori del mondo agricolo, degli antichi mestieri e l’educazione alimentare. L’attività ricreativa riguarderà principalmente il tempo libero, entrando nella sfera della socializzazione, del divertimento e della conoscenza (attività di biblioteca, di spettacolo, di intrattenimento, di sport)

Azione 2
Servizi di utilità sociale, a carattere innovativo, riguardanti l’integrazione e l’inclusione sociale soprattutto per le persone anziane e disabili, attraverso l’erogazione di prestazioni di terapia assistita (pet therapy, horticultural therapy, agroterapia, arteterapia, ippoterapia) e altri servizi innovativi finalizzati in tal senso

Azione 3
Servizi di assistenza all’infanzia (ludoteche pubbliche, agrinidi)

Azione 4 
Servizi di trasporto per il raggiungimento delle strutture educative e didattiche

Intensità del contributo pubblico per l’avviamento del servizi (decrescente in un triennio): 1° anno 100% - 2° anno 80% - 3° anno 60%.
Intensità del contributo pubblico per gli altri interventi 100%.
Il massimale di spesa per l’avviamento dei servizi è pari a 100.000 Euro.


MISURA 323 - Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale
 
Azione 1
Restauro e valorizzazione di beni immobili privati e pubblici di particolare e comprovato interesse artistico, storico e archeologico o che rivestono un interesse sotto il profilo paesaggistico e che sono espressione della storia, dell’arte e della cultura del territorio regionale, al fine di garantirne la conservazione e la fruizione pubblica;

Azione 2
Recupero e risanamento conservativo degli elementi tipici e caratteristici del paesaggio agrario;

Azione 3
Allestimento di musei della civiltà contadina.

Intensità del contributo pubblico 50%.


MISURA 331 - Formazione e Informazione

Azione 1
Azioni rivolte allo sviluppo di nuove competenze professionali collegate al settore turistico, artigianale, ai servizi alla popolazione, tenendo debitamente conto degli obiettivi ambientali al fine di ottenere lo sviluppo sostenibile dei territori rurali e dei siti Natura 2000.

Azione 2
Partecipazione su richiesta del beneficiario a corsi o stage formativi ad elevata qualificazione che siano a supporto delle misure dell’asse 3 del PSR.

Azione 3
Azioni rivolte ad accrescere ed aggiornare le competenze professionali già esistenti nel campo artigianale e turistico con particolare riguardo alla gestione strategica, al marketing ed all’innovazione tecnica e tecnologica.


telefono: 080 9648571 info@galpontelama.it
Copyright 2018 Società consortile GAL Ponte Lama - Credits xeniaplus


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Galpontelama.it Ulteriori informazioni
X